Stage Vinarius in Trentino, focus su Muller Thurgau e Val di Cembra

Vinarius s’impara | Il Müller Thurgau in Val di Cembra

Domenica partiremo per il prossimo Stage Vinarius in Trentino, per approfondire alcune delle eccellenze vitivinicole di questo territorio, tra cui il Müller Thurgau, un vitigno “montanaro” che nella Val di Cembra ha trovato il suo habitat ideale.

 

Il primo focus dello Stage Vinarius in Trentino sarà sul Müller Thurgau, con la partecipazione dei nostri enotecari alla Rassegna internazionale Müller Thurgau.

L’antica Val di Cembra, protetta da montagne e boschi, incarna la perfetta culla naturale per un vino che in questo luogo ha potuto iniziare a fiorire: il Müller Thurgau.

Questo vitigno “montanaro” nasce da un incrocio ideato nel 1882 da Herman Müller (abitante di Thurgau) che vede la combinazione di due vitigni: il Riesling renano e il Madeleine Royale.

Leggerezza, freschezza e piacevolezza al palato sono i pregi del Müller Thurgau. I terreni calcarei, ideali per quella che viene definita la mineralità del vino, la discreta altitudine e la forte escursione termica che appunto favoriscono lo sviluppo di tutti i profumi freschi e fioriti che lo contraddistinguono.

La Val di Cembra ospita inoltre il vigneto più alto del Trentino a 872 metri sul livello del mare. Il territorio è contraddistinto dai caratteristici terrazzamenti vitati che ne disegnano la Valle.

Per saperne di più

Questa è solo una breve introduzione su quanto i nostri enotecari potranno approfondire in questa trasferta formativa.

Per saperne di più:

Ringraziamo per l’ospitalità e l’organizzazione il Consorzio Tutela Vini del Trentino, l’Istituto Tutela Grappa del Trentino e Visit Trentino

photo credits: Consorzio Vini del Trentino, ph. Stefano Masotto